GOVERNO: CONTRO IL TERRORISMO, PRONTO UN MILIONE DI LUCINE BLU

Si avvicinano le feste e si avvicina il rischio terrorismo nelle tante piazze italiane nelle quali si terranno concerti e veglioni. Se lo spiegamento di forze dell’ordine sarà, come sempre, di livello eccezionale, quest’anno pare che il ministero della difesa voglia incrementare l’attenzione predisponendo una misura eccezionale contro il rischio di attentati.

Sarà infatti presente, in tutte le piazze sensibili d’Italia, circa un milione di lucine blu di Natale, a partire dalla settimana di Natale fino al nuovo anno.

Le lucine blu di Natale sono divenute negli ultimi tempi potentissimi strumenti di contenimento di violenze ed atti di terrorismo, grazie alle loro spaventosa somiglianza con le sirene della polizia.

Sono stati numerosi i casi di infarti alla guida alla vista di luci blu rivelatesi poi, troppo tardi, solamente decorazioni natalizie. Tantissimi giovani stanno chiedendo a gran voce l’abolizione delle lucine blu di Natale o, in alternativa, che la polizia sostituisca le sirene blu con lucette ad intermittenza rosse e gialle con code di topo attorcigliate, ma pare che non ci siano novità al riguardo.

Siamo dunque tutti avvisati. La più grande arma di prevenzione di massa contro i crimini, odiata soprattutto da coloro che nulla hanno da nascondere ed il cui tasso alcolemico si trova nel quadrante negativo dei numeri, è oramai realtà.

Luca
La bella copia di Charles Bukowsky in versione basso Veneto
 
Luca

Luca

La bella copia di Charles Bukowsky in versione basso Veneto

 
Luca Renesto La Bottega Ignorante
Per proposte e collaborazioni, usa questo form estremamente carino