FERRARA BALLOON FESTIVAL: COMPARE IL PALLONE DEL GATTO ROSSINI

Un senso generale di sorpresa e tanti sorrisi, quelli scaturiti dalla visione di quello che, senza ombra di dubbio, è stato il pallone aerostatico più fotografato di questa edizione del Ferrara Ballons Festival.

Ai tanti visitatori accorsi per questa manifestazione, infatti, è piaciuto moltissimo un pallone a forma di gatto rosso, con coda dritta, che ha dominato la scena aerea oscurando addirittura il pallone dedicato a Yano, il re dell’afro.

Ai visitatori provenienti da Rovigo, però, non è sicuramente scappato il fatto che quel gatto rosso non fosse un felino qualsiasi ma, bensì, Rossini, il famosissimo gatto che gira libero per il capologo polesano, disturbando gente che lavora e sdraiandosi sulla merce esposta su bancarelle del mercato, senza inspiegabilmente mai ricevere bestemmie sonanti sul muso.

Venerato, lui singolarmente, più di tutti i gatti dell’antico egitto, Rossini pare destinato a diventare nei secoli il simbolo di Rovigo, e questo omaggio volante ne sembra la prova

 
Luca

Luca

La bella copia di Charles Bukowsky in versione basso Veneto

 
Luca Renesto La Bottega Ignorante
Per proposte e collaborazioni, usa questo form estremamente carino